Deutsche Bank

La Strategic Asset Allocation (SAA, ovvero l’Asset Allocation Strategica) è l‘allocazione a lungo termine del portafoglio di un investitore nelle diverse asset class - azioni, obbligazioni, materie prime, strategie alternative, liquidità e cambi. Il suo obiettivo è raggiungere il massimo rendimento complessivo a lungo termine date le specifiche preferenze al rischio dei singoli investitori.

Come trarre vantaggio dal nostro approccio di Strategic Asset Allocation

Quando decidi di investire seguendo il nostro approccio di Strategic Asset Allocation accedi ad un portafoglio:

costruito secondo i principi sviluppati dal CIO di Deutsche Bank AG, che fin dal 1968 ottimizza e perfeziona continuamente il suo processo di investimento, attraverso l’esperienza diretta dei suoi team di gestione patrimoniale

costantemente allineato alla visione strategica del CIO di Deutsche Bank AG, che prevede regolari ribilanciamenti e un monitoraggio costante

ampiamente diversificato a livello geografico, settoriale e di stile: esposizione ai mercati attraverso l’allocazione in azioni, obbligazioni, materie prime, strategie alternative, liquidità e cambi

composto da strumenti accuratamente selezionati, secondo un modello di architettura aperta su scala globale, dagli esperti del Gruppo

focalizzato sulla dimensione strategica dell’asset allocation, quella più importante per il conseguimento dei risultati di investimento nel lungo periodo

contraddistinto dalla possibilità di accedere a soluzioni di investimento che adottano una strategia proprietaria di copertura sistematica da scenari di mercato particolarmente avversi, sviluppata internamente e disponibile esclusivamente per i clienti Deutsche Bank

L’Asset Allocation Strategica tende a determinare fino al 90% dei rendimenti a lungo termine di un portafoglio1. Perché non dedicarci più attenzione?

Per creare condizioni quanto più possibile favorevoli al raggiungimento dei tuoi obiettivi, la diversificazione tra asset class all’interno del tuo portafoglio è essenziale. Un’asset allocation strategica, per dimostrarsi efficace, deve avere un’esposizione al mercato finanziario sufficiente a perseguire una crescita del capitale, mantenendo una volatilità per te sostenibile. In questo modo, eviterai decisioni impulsive, prese sull’onda della emotività, che potrebbero rischiare di compromettere i risultati nel lungo termine.
Trovare il giusto equilibrio tra rischio e rendimento, e mantenerlo nel lungo termine, può tuttavia risultare complesso. Per questo il nostro approccio all’asset allocation strategica è disegnato per mantenere la base del tuo portafoglio efficiente.

Il nostro approccio alla SAA: governare l’incertezza per resistere meglio ai cambiamenti di mercato

L’approccio classico all’asset allocation si fonda sulla previsione dei parametri di rendimento e volatilità attesi, così come della misura in cui i movimenti di prezzo di varie asset class saranno correlati tra loro in futuro. Una volta identificati questi elementi, si calcola quale combinazione di asset class potrebbe avere le migliori potenzialità di rendimento per un determinato livello di rischio.

Il problema di un approccio classico all’asset allocation è la difficoltà di prevedere tali future combinazioni: dunque le cose potrebbero andare in modo diverso rispetto a quanto previsto.

Pensiamo quindi sia necessario spingerci oltre, tenendo in considerazione l’incertezza che contorna la stima di ogni singolo parametro. Incorporando pertanto questa consapevolezza nel nostro approccio, abbiamo la capacità di costruire portafogli più robusti.

Questo può significare:

  • Avere portafogli meno sensibili ai cambiamenti nelle condizioni di mercato
  • Limitare eventuali contrazioni nei risultati di investimento a seguito di un’azione tardiva ovvero quando si realizza che le previsioni formulate non sono corrette
  • Aspirare a migliori risultati di investimento nel lungo termine

Il nostro approccio robusto alla definizione dell’asset allocation strategica può aiutare a mitigare gli effetti indesiderati della volatilità sul tuo portafoglio di lungo termine, con la possibilità di accedere a soluzioni di investimento che adottano tecniche proprietarie di gestione del rischio.

Un portafoglio robusto2 è costruito per affrontare l’incertezza dei mercati finanziari – con la possibilità di accedere a soluzioni di investimento che prevedono tecniche proprietarie di gestione del rischio (Risk Return Engineering)3.

I principi chiave su cui si fonda il nostro approccio alla SAA


1. L’asset allocation è la più importante determinante del rendimento di portafoglio di lungo termine.

 

La letteratura accademica e l’evidenza empirica mostrano che l’asset allocation strategica arriva a spiegare fino al 90% della performance di un portafoglio di investimento.
Per questo è fondamentale che l’attenzione degli investitori si concentri su questo elemento.


2. Mantenere l’investimento fatto, anche nelle fasi di mercato più volatili, genera risultati superiori rispetto alla ricerca del market timing4.

 

Chi adotta il “market timing” ambisce ad investire prima che il mercato mostri dei rialzi e a disinvestire anticipando i momenti di ribasso.
L’esperienza suggerisce, tuttavia, che non si tratta di una tecnica affidabile: gli errori che ne derivano possono essere molto costosi in termini di risultati di investimento.
Essere stati fuori dal mercato nei soli dieci giorni migliori dal 1996 alla fine del 2019 sarebbe costato il 50% dei rendimenti4. Spesso, i migliori giorni si verificano in continuità rispetto ai peggiori, quando sale la volatilità del mercato.
Decidere di acquistare o vendere durante questi periodi rischia di avere pesanti implicazioni.


3. Gli scenari estremi di mercato non sono prevedibili: quando si realizzano, è troppo tardi per reagire con successo.

 

Un portafoglio deve essere costruito in modo da risultare robusto rispetto al verificarsi di eventi estremi: i cosiddetti cigni neri o “black swan”. Rispetto ai tradizionali modelli di asset allocation strategica, che tendono a sottostimarne la probabilità di accadimento, il nostro approccio alla gestione del rischio, adottato nell’ambito del nostro processo di SAA, si basa sui seguenti principi: l’incertezza di mercato non può essere governata e i rischi di mercato sopraggiungono inaspettatamente. Questo ci porta a non anticipare i rischi attraverso previsioni e posizioni di copertura opportunistiche, bensì a identificare ex-ante una strategia di copertura efficiente e permanente, che prescinde dall’andamento del mercato nel suo complesso.


4. I rendimenti attesi5 dei mercati obbligazionari si sono ridimensionati a seguito delle misure intraprese dalle banche centrali.

 

Dai tassi di interesse a breve termine ai rendimenti decennali, i mercati obbligazionari offrono prospettive notevolmente ridimensionate rispetto al passato. L’impiego di strategie proprietarie di copertura sistematica permette di incrementare l’esposizione ai mercati azionari a parità di budget di rischio6.


Guarda i video dei nostri esperti

SAA: i vantaggi della Strategic Asset Allocation del Gruppo DB

SAA e l'importanza di una strategia efficace

Tommaso Gragnolati

Head of A&S Offering Management Italy

SAA come risposta alla volatilità dei mercati

Alberto Fadelli

Head of CIO & Consulenza Avanzata Italy

SAA e l'importanza della diversificazione

Michele Bovenzi

Head of Discretionary Portfolio Management Italy

Approfondimenti

CIO Special
Portafogli robusti nell'incertezza

CIO Special
Il Market Timing

La nostra professionalità al tuo servizio

Vieni a trovarci. Insieme ai nostri Consulenti potrai approfondire tutti gli aspetti della nostra Strategic Asset Allocation.
Scegli da chi vuoi essere contattato: